Edizione 2014
PRESENTAZIONE
FERRARA APERTA PER RESTAURO
 
Pad.2
 
Padiglione 2

VIVER EM CONCRETO

L’architettura dell’abitare nel Novecento: le avanguardie architettoniche a San Paolo del Brasile dal 1947 al 1975.

Mostra a cura di:
Riccardo Rubini, Denise Araujo Azevedo
DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

Referenti scientifici:
prof. Marcello Balzani, prof. Carlo Bughi

Viver em Concreto è il titolo di un’esperienza didattica che diventa mostra. E’ un titolo che nasce, all’interno del Corso integrato di Rilievo2 e Tecniche della Rappresentazione dell’Architettura2 del secondo anno del Corso di Laurea in Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara tenuto da Marcello Balzani e Carlo Maria Alberto Bughi, che decidono d’impostare tutta l’esercitazione finale sulla rilettura morfologica ed interpretativa degli esempi di housing progettati e realizzati a San Paolo in un importante periodo storico del Novecento. Il titolo è stato immaginato dai docenti e dagli studenti del corso con un preciso riferimento alla tecnologia costruttiva adoperata in tutto il Brasile che viene studiato dall’architetto e storica dell’architettura Marlene Milan Acayaba nel suo volume “Residencias em Sao Paulo: 1947- 1975” di Marlene Milan Acayaba. Il corso sceglie di offrire agli studenti anche un livello di identificazione più libero rispetto ai canoni della geometria proiettiva, creando un percorso interpretativo che fa leva sulla sensibilità e il potere di rilettura che nascono dall’atto di conoscenza geometrica e formale. Se sul livello digitale devono determinare tutte le coerenze corrette per un ambiente BIM, sul livello fisico possono esprimersi a livello concettuale.

 

Museo degli Innocenti di Firenze: dalla Misura di Brunelleschi nel Cuore di Firenze al Progetto di recupero e riqualificazione

Coordinamento scientifico: DIAPReM/TekneHub dell'Università di Ferrara in collaborazione con Regione Toscana, Istituto degli Innocenti di Firenze

A Firenze, nel cuore rinascimentale della città, si concretizza il confronto sul significato di un Museo vivo di architetture, di opere d’arte e di storie di bambini e di madri, che continua a proporre attivamente il suo ruolo nel territorio e nel mondo. Un luogo dedicato da seicento anni alla difesa e alla promozione dei diritti dell'infanzia che è capace di raccontare, in un modo unico e a più livelli, non solo le motivazioni della sua esistenza ma anche le vicende umane che lo hanno da sempre reso un centro di innovazione e di sperimentazione. Attraverso una mostra e un convegno si presenta al XXI Salone del Restauro di Ferrara un caso esemplare di progettazione e gestione integrata che sviluppa anche percorsi di innovazione tecnologica, giunto a completare le prime fasi dei lavori finalizzati a potenziare spazi e accessibilità. Un luogo che è testimonianza di qualità di un patrimonio culturale raccolto e intelligentemente conservato ma anche innesco di interrelazioni spaziali, che dal centro di Firenze triangolano le emergenze architettoniche del tessuto urbano. Complesso per articolazione distributiva, variazione volumetrica (tra cortili, corti, logge, grandi spazi ipogei), capacità attrattiva e destinazioni d’uso con funzioni attive e flessibili, il Museo degli Innocenti si presenta oggi come un importante esempio di virtuoso percorso per il futuro del capoluogo toscano.

 

Il centro storico della Città Blu.
Nel Rajasthan, tra sostenibilità e conservazione, un percorso di lettura critica all'interno del tessuto urbano di Jodhpur

Coordinamento scientifico: DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara e CEPT University di Ahmedabad

 

   
   
Segreteria Organizzativa
ACROPOLI s.r.l.

Viale Mercanzia 70, Blocco 2B Galleria A
I-40050 Centergross (Bologna)
P.IVA 00688241207
Reg. Imp. e C.F. 04005560372
Capitale Sociale €. 98.135,00 i.v.
Quartiere Fieristico
di Ferrara

Via della Fiera, 11
44100 FERRARA
Uscita Ferrara Sud
Autostrada A13
Contatti
tel. +39.051.6646832
fax: +39 051.860965
info@salonedelrestauro.com
----
Area Privata
Find Us On
twitter
facebook
vimeo
youtube
Culturalia - Comunicazione
e Organizzazione Eventi

Vicolo Bolognetti, 11
40125 Bologna
tel. 051/6569105
fax: 051/2914955
info@culturaliart.com
www.culturaliart.com