Fair of the conservation, technology and promotion of cultural and environmental heritage - 18-20 SEPTEMBER 2019
PROJECT "MADE IN ITALY RESTORING" SUPPORTED BY THE MINISTRY FOR ECONOMIC DEVELOPMENT AND THE ITALIAN TRADE AGENCY, WITH THE PARTNERSHIP OF ASSORESTAURO

PROGRAM

go back

Edition 2019

  • Wednesday 6 May

    ore 11.00 -12.00 stand MiBACT Pad.3

    SEGRETARIATO REGIONALE  DELLA LIGURIA

    Presentazione del volume  “La Madonna del Santo Amore” restaurata e riconsegnata alla chiesa di Nostra Signora dei Servi a Genova

    Relatori:  Cristina Bartolini, Massimo Bartoletti, Monica Chiatti

     

    Ore 11.00 stand CNA, Pad.3

    “Intervento conservativo dei reperti della necropoli di Palazzo Fulcis a Belluno” a cura di Kriterion Società di Restauro – Relatore: S. Ferucci

     

     

    Ore 11.00 – 11.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Problemi di conservazione degli arredi lapidei nei giardini storici: proposta per una manutenzione programmata

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

     

    Ore 11:45-12:30 – Spazio Salotto dei Libri D22, pad.3

    “Atlante delle malte antiche in sezione sottile al microscopio ottico” di Elena Pecchioni, Fabio Fratini, Emma Cantisani, presentazione del Quaderno di Kermes

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

     

    Ore 12.30 – 13.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    La conservazione delle opere di arte ambientale: il caso studio della Fattoria di Celle

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

    Ore 13.15 – 14.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Convegno ESRARC – Un evento per incontrare specialisti nel restauro e la conservazione dell’arte religiosa

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

    Ore 14.00 – 18.00 Sala Diamanti, pad. 6

    C’È DEL PENSIERO INTORNO AL MUSEO

    Diagnostica, restauri, riallestimenti. Un dialogo internazionale

    Un confronto internazionale sulle attività del museo, tra quelle che prevedono a volte un ripensamento degli allestimenti, quelle che si svolgono nella quotidiana individuazione di opere da restaurare e l’azione di restauro stessa. L’attività museale collega in questo dinamismo la ricerca scientifica a quella tecnologica, dove il restauro viene supportato dall'utilizzazione degli aspetti digitali e multimediali, e le collezioni acquistano una ulteriore fruibilità.

    Relatori: Andreas Henning, Curatore per la Pittura Italiana della Pinacoteca dei Maestri Antichi delle Staatlichen 

    Kunstsammlungen, Dresda; Edith Gabrielli, Soprintendente per il Polo Museale del Lazio Rossella Vodret, Storica dell’arte, già Soprintendente speciale per il Patrimonio storico artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma.

    Introduce: Francesca Cappelletti, Università degli Studi di Ferrara

    Coordinamento scientifico: Stefania De Vincentis, Università degli Studi di Ferrara

    Organizzato da: Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, TekneHub, Fondazione Ferrara Arte.

     

    Ore 14.00 – 17.00 Sala Ermitage, pad. 5

    ITALIAN SURVEY & INTERNATIONAL EXPERIENCE

    National & International portfolio

    La UID (Unione Italiana Disegno) presenta il National & International portfolio che raccoglie 100 esperienze nazionali e 100 internazionali prodotte dalla comunità scientifica italiana. Offre un significativo sguardo d’insieme sul rilevamento in tutte le sue declinazioni (architettonico, archeologico, urbano, ambientale) finalizzato alla conoscenza analitica e critica, anche mediante l’innovazione tecnologica e di processo, e alla valorizzazione dei beni culturali.

    Introducono: Marcello Balzani, Direttore DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara; Manuela Incerti, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara.

    Intervengono: Vito Cardone, Università di Salerno, Presidente della UID; Mario Centofanti, Università dell’Aquila, Vice Presidente della UID; Mario Docci, Università “La Sapienza” di Roma, Comitato Tecnico Scientifico UID; Paolo Giandebiaggi, Università di Parma, Giunta esecutiva UID

    Coordinamento scientifico: DIAPReM/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

     

    Ore 14.00 – 18.00 Sala Marfisa, I piano, atrio

    LA CONOSCENZA E TUTELA DEL TERRITORIO NELL’AMBITO DEL PIANO DI AZIONE PER L’ENERGIA SOSTENIBILE (PAES)

    Questo seminario è stato accreditato presso Ordine degli architetti, Periti Industriali e Geometri

    e stata inoltrata regolare istanza di accreditamento presso l’Ordine dei Geologi

    Organizzato da: Ordine dei Geologi Emilia-Romagna, TekneHub

    Patrocini: Università di Ferrara, Comune di Ferrara, SIPRO, ASTER, Ordine degli Architetti Paesaggisti e Pianificatori di Ferrara, Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara, Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriati Laureati della Provincia di Ferrara

    Moderatori: Mariantonietta Sileo, Rocco Carbonella, Coordinatori Consulte Ordine Geologi di Ferrara e Bologna; Introduzione e apertura dei lavori: Gabriele Cesari, Presidente Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna; PAES e pianificazione territoriale. Progettare il territorio che cambia, Roberta Fusari, Comune di Ferrara, Assessore all’Urbanistica, Edilizia e Rigenerazione Urbana; Il PAES dei Comuni dell’Alto Ferrarese. Pianificazione energetica e sostenibile di un’area vasta, Roberto Ferrari,  Studio Alfa, Reggio Emilia; Il PAES associato (Joint SEAP) ed il relativo monitoraggio. L’esperienza dell’Unione Savena Idice Sergio Palmieri,  Associazione CISA, Porretta Terme (Bologna); Attuazione dei PAES in un’ottica di area vasta, Gianluca Bortolotti,  SIPRO, Agenzia Provinciale per lo Sviluppo, Ferrara; La ricerca universitaria a supporto della conoscenza e tutela del territorio. Studi applicativi

    Massimo Coltorti, Carmela Vaccaro, Dip. Fisica e Scienze della Terra, TekneHub, Università di Ferrara; I Piani di finanziamento regionali e comunitari a sostegno di ricerca e sviluppo per le energie sostenibili, Stefano Valentini, ASTER, Piattaforma Energia e Ambiente; Il ruolo del geologo per contribuire alla conoscenza e alla tutela del territorio, Francesca Rispoli, Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna

     

    Ore 14.00 – 18.00 Sala Ariostea, pad. 5

    LA DIREZIONE DEI LAVORI: RUOLI E RESPONSABILITÀ

    Il controllo dei materiali da costruzione

    - INQUADRAMENTO NORMATIVO DEL CONTROLLO DEI MATERIALI – Le NTC 2008, il Regolamento UE 305/2011

    - LE PROCEDURE DI VALIDAZIONE ED ACCETTAZIONE IN CANTIERE dei materiali da costruzione e dei prodotti per utilizzo strutturale.

    - LA CERTIFICAZIONE: di Calcestruzzo e barre di rinforzo in acciaio

    - DURABILITA’ DELLE STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO: Analisi delle problematiche, diagnosi e prevenzione

    - LE PROVE DI CARICO, PROGETTO ED ESECUZIONE: il ruolo del DL e del Collaudatore.

    Dibattito finale e chiusura

    Interviene: geom. Adriano Paltrinieri - Vice Presidente ANCE Ferrara

    Relazioni tecniche a cura di: arch. Annagrazia Fabrocile - GEOTECNICA srl – Laboratorio ufficiale di prove sui materiali; Ing. Antonio Bossio – Università Federico II di Napoli - PhD Dipartimenti DIST e DICMaPI; ing. Andrea Basile - ing. Fabio D’Angelo- TECNOLAB srl – Laboratorio ufficiale di prove sui materiali

    Valenza formativa: la partecipazione riconosce n.4 crediti formativi agli Architetti e n. 2 crediti formativi ai Geometri, previa apposizione delle firme in entrata e in uscita.

    Organizzato da: Agenda Tecnica

     

    Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    Presentazione del libro

    Mappae Clavicula, alle origini della alchimia in occidente

    Organizzato da il Prato Publishing House srl

    Presenteranno il libro: Simona Rinaldi, Università degli Studi della Tuscia

    Interverranno: Sandro Baroni, Studioso di letteratura tecnico-artistica, curatore del libro; Giuseppe Pizzigoni, già Syremont Cultural Infrastructures, curatore del libro; Paola Travaglio, Politecnico di Milano, curatrice del libro

     

    Ore 14.00 – 14.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Tecniche diagnostiche non invasive nell'autenticazione e studio dei reperti egizi: la Fluorescenza dei Raggi X (XRF) e la Luminescenza Indotta da Visibile (VIL)

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

     

    Ore 14.00 – 18.00 Sala Ariostea, pad. 5

    LA DIREZIONE DEI LAVORI: RUOLI E RESPONSABILITÀ

    Il controllo dei materiali da costruzione

    Valenza formativa: la partecipazione riconosce n.4 crediti formativi agli Architetti e n. 2 crediti formativi ai Geometri, previa apposizione delle firme in entrata e in uscita.

    Organizzato da: Agenda Tecnica

     

     

     

    Ore 14.30 – 16.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    I BACINI CULTURALI EVOLUTI

    Best practices per il reperimento alternativo di fondi al fine della migliore valorizzazione del patrimonio storico e culturale. Come e perché progettare un preliminare piano di utilizzo dei beni storici, attraverso un sistema evoluto e non attraverso la messa in opera di un'idea.

    Organizzato da: Accademia d’Arti Discanto

    Intervengono: Prof. Darra Stefano, Project Manager Bacino Culturale Veneto (Bacve) e Sovrintendente Accademia d'Arti Discanto; Dott.ssa Lorenzetti Caterina, Project Manager e Responsabile Area Progetti Evoluti, Accademia d'Arti Discanto

     

     

     

    Ore 14.45 – 15.30  Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    History and modern project and scientific activity of the Central Scientific Restoration Project Workshops (CSRP), Moscow. International experience

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 15.00 – 18.00 Sala Castello, I piano, atrio

    Il PROGETTO DI ILLUMINAZIONE A LED DELLA CAPPELLA SISTINA

    Introduce il tema e illustra la Cappella Sistina: Prof. Antonio Paolucci , Direttore dei Musei Vaticani,

    Seguono: L’illuminazione delle opere d’arte e il caso della Sistina. Vittoria Cimino, Responsabile dell’ufficio del Conservatore dei Musei Vaticani; Un sistema di illuminazione digitale integrato. Lo studio e il progetto, Dott. Carlo M. Bogani, Direttore Responsabile del progetto OSRAM Italia; Aspetti conservativi della tecnologia a Led. Studi e sperimentazioni sui dipinti della Cappella Sistina, Prof. Ulderico Santamaria, Responsabile del Laboratorio di Ricerche Scientifiche dei Musei Vaticani.

     

    Ore 15.00 – 16.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    La cupola della Basilica dell'Umiltà a Pistoia. Studi, indagini, dispositivi di consolidamento e di monitoraggio strutturale

    Organizzato da: Expin srl

    Intervengono: Arch. Alessandra Marino, Soprintendente belle arti e paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato; Arch. Valerio Tesi, Soprintendenza belle arti e paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato; Prof. Arch. Carlo Blasi, Università degli Studi di Parma; Prof. Ing. Gianni Bartoli, Università degli Studi di Firenze; Ing. Filippo Casarin, Expin srl, Padova

     

     

     

    Ore 15.00 – 15.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    La chiesa di San Felice Vescovo e Martire: dalla messa in sicurezza al progetto di ricomposizione/ricostruzione

    a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

     

     

    Ore 14.30 – 15.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    La ricostruzione nel post terremoto. Lo stato di attuazione del Piano dei Beni Culturali

    a cura della Struttura Tecnica del Commissario Delegato della Regione Emilia – Romagna

     

    ore 15.00 – 16.00 stand MiBACT Pad.3

    Presentazione del progetto internazionale ARCHEOMEDSITES

    Relatore: Giuseppe Ariano

     

     

    Ore 15.30 – 16.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Palazzo dei Musei. Interventi messa in sicurezza

    a cura del Comune di Modena

     

    Ore 15.30 – 16.15  Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    La costruzione pittorica di un capolavoro. “Il Martirio di san Giorgio” della chiesa veronese di San Giorgio in Braida

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 16.00 – 16.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    L’ex chiesa di San Barbaziano a Bologna. Lettura storica, interventi conservativi  e di messa in sicurezza

    a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

     

     

    Ore 16.00 – 18.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    La ricostruzione delle chiese distrutte

    Soggetti promotori: Federazione Architetti Emilia Romagna, Ordine e Fondazione Architetti PPC Modena, Ordine e Fondazione Architetti PPC Reggio Emilia, Ordine Architetti PPC Ferrara, Ordine Architetti PPC Bologna.

     

     

    Ore 16.00 – 18.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4

    Ordine degli architetti di Modena e Reggio Emilia

     

     

    Ore 16.15 – 17.00  Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    L’importanza delle reti nel sistema del restauro e il caso Flores - l’Università del Restauro

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

     

    Ore 16.30 – 17.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    Presentazione del Workshop: "UN PASSAPORTO PER L'EUROPA. Linee guida e prove tecniche di progettazione europea per le istituzioni culturali"

    Relatori:
    Dr.ssa Alexandra Storari, European Project Manager - Euro Project Lab 

    Organizzato da: Euro Project Lab -  Progettazione, Management e Formazione sui Fondi UE

     

     

    Ore 17.00 – 17.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Il municipio di Camposanto fra interventi di miglioramento sismico e restauro delle finiture in cemento decorativo

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro