Fair of the conservation, technology and promotion of cultural and environmental heritage - 18-20 SEPTEMBER 2019
PROJECT "MADE IN ITALY RESTORING" SUPPORTED BY THE MINISTRY FOR ECONOMIC DEVELOPMENT AND THE ITALIAN TRADE AGENCY, WITH THE PARTNERSHIP OF ASSORESTAURO

PROGRAM

go back

Edition 2019

Friday 08 May
  • Friday 08 May

    Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad 4

    Impianti e sicurezza antincendio nei contesti monumentali

    Organizzato da: TekneHub

    Patrocini: Università di Ferrara, MiBAC, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Ordine degli Architetti Paesaggisti e Pianificatori di Ferrara, Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara, Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriati Laureati della Provincia di Ferrara

    Introduzione. Il ruolo chiave degli impianti nella tutela e valorizzazione dei contesti monumentali

    arch. Maddalena Coccagna, TekneHub del Tecnopolo dell’Università di Ferrara; Palazzo Vecchio a Firenze e il Castello Svevo a Cosenza. Esigenze e prospettive di valorizzazione delle aree di scavo archeologico, arch. Alessia Lorenzi, Cooperativa Archeologia, arch. Giorgio Caselli, Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio; dott.ssa Carlotta Cianferoni | Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana; MNR Terme di Diocleziano. Impianti e allestimenti museali in contesti monumentali

    arch. Gianni Bulian; Palazzo Roncale a Rovigo. Integrazione fra impianti ed architettura nel progetto museale, arch. Alessandro Massarente | TekneHub del Tecnopolo dell’Università di Ferrara; Progettazione antincendi degli impianti elettrici nel rispetto dei vincoli storici ed artistici, ing. Gianfranco Tripi | Direzione Regionale Vigili del Fuoco Emilia-Romagna; Casi di incendio in edifici monumentali e impianti di protezione attiva, geom. Giusto Giacopello

    CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI

    Questo seminario è stato accreditato anche: 4 CFP Architetti; 3 CFP Periti Industriali; 2 CFP Geometri (solo previa preiscrizione obbligatoria entro il 05.05.2015)

    CREDITI SICUREZZA

    I tecnici abilitati che parteciperanno sia a questo Seminario sia a quello complementare del 07.05.2015 “Fruibilità e sicurezza per la valorizzazione del patrimonio storico e museale” (Sala Ermitage, ore 09:30-13:30) riceveranno l’attestazione (gratuita) complessiva  e aggiuntiva di: 4 ore seminario prevenzione incendi DPR 151/11 (Aut. Dir.Reg.VVF ER n.7439 del 22.04.2015); 4 ore RSPP (tutti gli Ateco).

     

    Ore 9.30 – 18.00 Sala Marfisa, I piano, atrio

    OPERATIVITÀ E RICERCA NEI RESTAURI DELL’OPIFICIO DELLE PIETRE DUE DI FIRENZE

    Promosso da  Opificio delle Pietre Dure, Servizio Promozione Culturale

    I° sessione ore 9.30 – 13.30

    Interventi: Marco Ciatti, L’Opificio e la sua attività nel 2014; Settore Materiali cartacei e membranacei, Letizia Montalbano, Il restauro dei disegni di Giuseppe Pellizza da Volpedo dello Studio Museo a Volpedo (AL); Settore Dipinti su tela e tavola, Marco Ciatti, Oriana Sartiani,

    Sebastiano del Piombo: il  Ritratto di Baccio Valori della Galleria Palatina di Firenze; Settore Oreficerie, Clarice Innocenti, Paolo Belluzzo,  Il restauro della Fuga in Egitto  del  Museo Diocesano di Gaeta(LT); Settore Materiali lapidei  in collaborazione con CNR – ICVBC, Maria Cristina Improta , Paola Lorenzi, Emma  Cantisani, Filomena Cattiveri, Perla Colombini, Il Compianto sul Cristo morto del Maestro di sant’Anastasia di Caprino Veronese (VR); Settore Bronzi e Armi antiche

    Maria Donata Mazzoni, Stefania Agnoletti, Annalena Brini, Il Martirio di San Lorenzo dal Pulpito della Resurrezione di Donatello nella Basilica di San Lorenzo a Firenze. Iconografia, tecnica e restauro;

    II° sessione ore 14.30 – 18.00

    Settore Sculture lignee policrome, Laura Speranza, Maria Cristina Gigli, Il  Trofeo  di Cosimo III de’Medici, eseguito da Grinling Gibbons. Tecnica e conservazione; Settore Materiali ceramici e plastici, Laura Speranza, Filippo Tattini, Una Santa Caterina da Siena del sec .XV. Vicende conservative e di restauro; Settore Materiali tessili, Susanna Conti, Elisa Bracaloni, Licia Triolo, Elisa Zonta, Tre casi applicativi per l’uso dei magneti nel restauro dei tessili; Laboratorio scientifico

    Carlo Lalli, Il contributo del Laboratorio scientifico dell’Opificio delle Pietre Dure al restauro e alla conservazione in Italia e in Europa

     

    Ore 9.30 – 12.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4

    LA CASA DEL MUTILATO DI FORLÌ, UN MONUMENTO DEL VENTENNIO

    La casa del Mutilato di Forlì è stata progettata da Cesare Bazzani, nel quadro generale predisposto nel Ventennio fascista per dare assistenza e reinserimento sociale ai mutilati della Prima Guerra Mondiale. Un’approfondita ricerca ha affrontato il progetto di restauro e rifunzionalizzazione dell’edificio evidenziando le peculiarità storico-architettoniche, definendolo come primo caso studio di completa applicazione del protocollo GBC Historic BuildingTM. Il rapporto con le diverse case del mutilato italiane, i caratteri architettonici, simbolici, materici e di prestazione energetica sono fra i molti aspetti che verranno descritti e discussi con gli interlocutori coinvolti sul territorio.

    Coordinamento scientifico: Prof. Arch. Rita Fabbri, Labora/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara.

    La ricerca sarà illustrata dai dott. Andrea Dolcetti e Daniele Felice Sasso e dalla prof.ssa Rita Fabbri, Università degli Studi di Ferrara.

    Tavola rotonda - Coordina: Prof. arch. Rita Fabbri

    Saranno discussi i diversi aspetti intorno a cui ha ruotato la ricerca, e che possono offrire interessanti occasioni di ulteriore approfondimento, e saranno invitati a portare il loro contributo: Ing. Edio Betti, Presidente ANMIG, Sezione di Forlì; Prof. Patrick Leech, Presidente ATRIUM Forlì; dott.ssa Cristina Ambrosini, Dirigente Servizio Cultura del Comune di Forlì; Arch. Paola Boarin, Arch. Marco Zuppiroli, GBC Italia; Prof. Roberto Balzani, Università degli Studi di Bologna.

    Conclusioni: Prof. Marcello Balzani, Università degli Studi di Ferrara

     

    Agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciuti n. 3 crediti formativi, previa registrazione obbligatoria sul sito https://imateria.awn.it

     

     

     

     

    Ore 9.30 – 12.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    DALLA CASA AL MUSEO.

    Esperienze di valorizzazione museografica dei luoghi dell'arte, della storia, della letteratura

    Organizzato da: Alessandro Massarente, TekneHub Università di Ferrara

    Intervengono: Marcello Balzani, TekneHub, presentazione; Laura Carlini, IBC Regione Emilia Romagna, introduzione; Aldo De Poli, Università di Parma, Abitare l'arte, la storia, la letteratura; Federica Arman, Università di Parma, Le vite, le case e il progetto d’architettura; Luca Baldin, Università Ca’ Foscari, Venezia, Genius Loci, Casa Museo e Territorio: il caso Giorgione a Castelfranco Veneto (TV);  Michela Biancardi, TekneHub UniFe, Casa Museo Remo Brindisi, Comacchio; Antonello Stella, TekneHub Università di Ferrara, Centro di cultura gastronomica CasArtusi, Forlimpopoli (FC), Alessandro Massarente, TekneHub UniFe, Casa Museo Giacomo Matteotti, Fratta Polesine.

     

    Ore 9.30 – 10.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6

    La scultura lignea. Tecniche e restauro di Francesca Tonini.

    Presentazione del volume

    Organizzato da il Prato Publishing House srl

    Prefazione di Giuseppina Perusini.

    Collana Lineamenti di Restauro e Conservazione dei Beni Culturali.

    Interverranno: l’autore, Francesca Tonini, Daphne De Luca e Giorgio Bonsanti

     

    Ore 9.30 – 10.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    La Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio della Sapienza di Roma: esperienze per la formazione nei cantieri

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

    Ore 9.30 – 13.00 Sala Ariostea, pad 5

    Rivitalizzazione centri storici del sisma. Presentazione di alcuni casi: Mirandola, Reggiolo, Cento, Novi di Modena, Crevalcore

    a cura della Regione Emilia-Romagna

     

     

     

    Ore 9.30 – 10.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6

    La scultura lignea. Tecniche e restauro di Francesca Tonini.

    Presentazione del volume

    Organizzato da il Prato Publishing House srl

     

     

    9.30 - 10.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Caratterizzazione fisico-meccanica e termo-igrometrica di malte a calce

    Organizzato da CertiMaC e ISTEC-CNR nell’ambito del Laboratorio MITAI – Tecnopolo di Ravenna sede di Faenza

     

    Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6

    Tecnologie innovative per il monitoraggio e la diagnostica strutturale

    Organizzato da: BQT Snc

     

     

    Ore 10.00 – 13.00 Sala Castello, 1 piano, atrio

    AIAr INCONTRA LE AZIENDE

    Organizzato da: AIAr -  Associazione Italiana di Archeometria

     

    Ore 10.00 – 14.00 Sala Massari. Pad. 4

    MIUR-­‐AFAM

    “W.I.P. -­‐ IN ATTESA DELL’ESAME FINALE”

    Lavori di restauro degli studenti delle Accademie accreditate

    Organizzato dall' Accademia di Belle Arti di Bologna

     

    Introduzione del Direttore dell’ Accademia di Belle Arti di Bologna Prof. Enrico Fornaroli

    Le scuole di restauro accreditate 
    prof.ssa Giovanna Cassese
    coordinatrice del tavolo tecnico sul restauro

    Modera il coordinatore del corso di Restauro di Bologna Prof. Alfonso Panzetta

    Aquila
    PFP1 -­‐ Elvis Ciffetelli -­‐ Le esperienze di cantiere sulla facciata di una chiesa in biocalcarenite con tracce di policromia

    PFP2 -­‐ Cizia Lamolinara -­‐ Trattamento della pellicola pittorica decoesa, l’uso delfunori, applicazioni e ricerca

    Bologna
    PFP1 -­‐ Greta Vettorata -­‐ Intervento su unframmento musivo pro veniente dagliscavi della Cattedrale di Reggio Emilia

    PFP2 -­‐ Elena Arlotti -­‐ Il S.S.mo Crocifisso della Chiesa della Santa Maria Maddalena a Bologna PFP5 -­‐ Giulio Stabellini -­‐ Il restauro di un libro musicale del sec XVII

    Como -­‐ Aldo Galli

    PFP1 -­‐ Beatrice Beghè -­‐ Cappella Sommariva un restauro complesso

    PFP2 -­‐ Annalisa Songia -­‐ Intervento di restauro sull’arredo ligneo della Cappella Sommariva

    Macerata

    PFP2 -­‐ Laura Francenella -­‐ Tensionamento elastico di un dipinto ad olio su tela sec XVII

    Milano
    PFP1 -­‐ Gilardoni Cecilia -­‐ Cerea Silvia -­‐ Due cantieri scuola: L’Accademia di Brera peril suo patrimonio e per la città di Milano.

    PFP2 -­‐ Sarto Denise -­‐ Il pro getto di restauro di un dipinto su tela di Palzzo Cusani, Milano
     

    PFP5 -­‐ Dafne Diamante -­‐ Dal disegno alla fotografia: cinque progetti perle raccolte storiche dell’Accademia di Brera

    Napoli

    PFP1 -­‐ Daniele Cigolini -­‐ Asuka Tsuchiya -­‐ Marco Iovinella -­‐ Andrea Cardillo -­‐ Il restauro di trentadue modelli originali in gesso di Franceso Jerace

    Verona
    PFP1 -­‐ Francesca Brunelli -­‐ Le grottesche del salone d’onore di palazzo Verità Montanari, restauro conservativo e ipotesi di attribuzione

    PFP2 -­‐ Silvia Foriati -­‐ La vergine in trono di Gambellara delXVsec., palinsesto strutturale?

     

     

    Ore 10.00 – 18.00 Sala Ariostea, pad. 5

    LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AL SALONE DEL RESTAURO DI FERRARA

    Tavola Rotonda

     

    Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6

    Tecnologie innovative per il monitoraggio e la diagnostica strutturale

    Organizzato da: BQT Snc

    Relatore: Dott. Ing. Mauro Trequattrini

     

     

     

    10.00 - 10.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Il risveglio della calce. Sviluppo di Malte innovative per il restauro e la bio-edilizia

    Organizzato da CertiMaC e ISTEC-CNR nell’ambito del Laboratorio MITAI – Tecnopolo di Ravenna sede di Faenza

     

     

    Ore 10.15 – 11.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Opere provvisionali e restauro - progetto di messa in sicurezza per la valorizzazione dell’ex monastero della Ripa  di Forlì

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

    Ore 10.30 – 11.20 Sala Belriguardo, pad 4

    INTERNATIONATIONALIZATION POLITICS AND PROJECTS - 2014-2016

    Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

     

    Ore 10.30 – 11.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6

    Workshop laser scanner focus3D

    Applicazioni per il restauro e la conservazione del patrimonio architettonico

    Organizzato da: Me.s.a. Srl

     

     

    Ore 10.30 – 11.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6

    Workshop laser scanner focus3D

    Applicazioni per il restauro e la conservazione del patrimonio architettonico

    Organizzato da: Mesa Srl

     

    Ore 10.30 – 12.30 Sala Diamanti, pad. 6

    VENEZIA E PARIGI. GLI SMALTI DIPINTI SU RAME DETTI VENEZIANI DEL RINASCIMENTO ITALIANO MUSEI E RICERCA INTERDISCIPLINARE. UNA NUOVA ALBA DEL PATRIMONIO CULTURALE

    Lancio del progetto internazionale “La città dei musei. Le città della ricerca”

    Promosso da Acropoli Srl e Bologna Fiere 

    Introduce e coordina Letizia Caselli, responsabile scientifico  del progetto internazionale “La città dei musei. Le città della ricerca”.

    Interventi: Françoise Barbe, Le corpus mondial des émaux peints sur cuivre dits vénitiens de la Renaissance italienne, conservatrice, Département des Objets d'Art, Musée du Louvre, Paris

    Béatrice Beillard, Les altérations des émaux avec une approche détaillée sur les émaux dits vénitiens du Musée du Louvre, restauratrice al Musée du Louvre, Paris

    Discussione - Introduce e coordina Ileana Chiappini di Sorio, presidente onorario Amici dei Musei e Monumenti Veneziani e Università Ca’ Foscari di Venezia

    Prolusione di Tommaso Montanari, Università degli Studi di Napoli Federico,  II Musei: luoghi di pensiero o di intrattenimento?

    Interviene Giovanni Alliata di Montereale, nipote di Vittorio Cini

     

    10.30 - 11.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Sviluppo di Geopolimeri per il restauro

    Organizzato da CertiMaC e ISTEC-CNR nell’ambito del Laboratorio MITAI – Tecnopolo di Ravenna sede di Faenza

     

     

     

    Ore 11.00 – 13.00 Sala Schifanoia, pad. 2

    RECUPERO E RESTAURO DEL PATRIMONIO STORICO COSTRUITO: progettazione consapevole e coerenza degli interventi

    Organizzazione: Laboratorio TekneHub, Tecnopolo dell'Università degli Studi di Ferrara, Rete Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna

    Referente organizzativo: Arch. Manlio Montuori

    Patrocinio: Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna

    Partner tecnico: Leonardo Solutions s.r.l.

    INTRODUZIONE ED APERTURA LAVORI
    Arch. Manlio Montuori | TekneHub - Tecnopolo dell’Università di Ferrara

    11:00 IL FUTURO DELLA VALORIZZAZIONE DEI BENI UNESCO
    Arch. Roberta Fusari | Comune di Ferrara, Assessore all’Urbanistica, Edilizia e Rigenerazione Urbana - Delegato dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO

    11:15 LE MURATURE UMIDE AFFETTE DA PATOLOGIE DI UMIDITÀ ASCENDENTE:
    INTERVENTI DI RISANAMENTO E PROSPETTIVE DI RICERCA
    Prof. Roberto Castelluccio | Docente Dip. Arch. Tecnica Università degli Studi di Napoli “Federico II”

    11:30 RUOLO DELL’INNOVAZIONE NELL’INTERVENTO DIAGNOSTICO E DI RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO
    Prof. Carlo Ostorero | Docente Dip. Architettura Tecnica Politecnico di Torino

    11:45 LA TECNOLOGIA A NEUTRALIZZAZIONE DI CARICA QUALE SOLUZIONE DEFINITIVA CONTRO L’UMIDITÀ DI RISALITA CAPILLARE NELLE MURATURE
    Dott. Ing. Michele Rossetto | Direttore tecnico Leonardo Solutions

    12:00 UMIDITÀ DA RISALITA NELLA PIETRA LECCESE: Esperienze di risanamento negli edifici storici del Salento
    Prof. Giorgio Zavarise | Università del Salento

    12:15 LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE: Collaborazione MiBACT e MIUR nella gestione di normative e tecniche di intervento
    Arch. Biancaneve Codacci Pisanelli | Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

    12:30 TAVOLA ROTONDA
    Dott. Raymond Bondin | Ambasciatore e Delegato Permanente di Malta presso l’UNESCO

     

     

     

     

    ore 11.00 -12.00 stand MiBACT Pad.3

    SEGRETARIATO REGIONALE  DELLA LIGURIA

    Presentazione del volume  “La Madonna del Santo Amore” restaurata e riconsegnata alla chiesa di Nostra Signora dei Servi a Genova

    Relatori:  Cristina Bartolini, Massimo Bartoletti, Monica Chiatti

     

     

    Ore 11.00 – 11.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Conservazione programmata. La chiesa della Disciplina  di S. Croce in Verolanuova, Brescia, con presentazione del Quaderno di Kermes sull’argomento

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

    Ore 11.00 – 12.30 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6

    Tecniche di controllo statico e dinamico dell’efficacia di interventi di consolidamento con ancoraggi iniettati su strutture esistenti: il Museo delle Antichità Egizie di Torino e il Palazzo Abbaziale a Casalmaggiore.

    A cura di Bossong spa e C-SPIN Centro Sviluppo Progettazioni Ingegneristiche

     

    11.00 – 12.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Nuove opportunità per i laterizi da attività di ricerca e innovazione

    Organizzato da Centro Ceramico

     

    Ore 11.20 – 12.10 Sala Belriguardo, pad. 4

    TURKEY: Presentation of MED ART Follow-up Projects

    Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

     

    Ore 11.45 – 12.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    La storia nel ghiaccio: Archeologia e memoria della Grande Guerra

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 11.45 – 13.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6

    Le “Storie di San Giovanni Battista”: contesto storico-artistico e restauro di un affresco genovese di fine ‘200.

    Organizzato da: Museo di Sant’Agostino, Comune di Genova

    Relatori: Dott. Adelmo Taddei, Conservatore del Museo di Sant’Agostino , Comune di Genova; Prof. Giovanni Petrillo, docente del corso di Chimica Organica e Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in "Metodologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali" – UNIGE - con le Dott.sse Annalisa Demelas e Elena Parodi; Prof. Paolo Bensi, docente di Storia delle tecniche artistiche e di Storia sociale dell’Arte, Dipartiment0 di Scienze per l’Architettura  - UNIGE; Dott.ssa Monica Piatti, Restauro e Conservazione Opere d’arte S.a.s.

     

     

     

    Ore 12.00 – 12.45 Spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, Pad.5

    Prove di durabilità in compositi FRCM impregnati con resina IPN:

    resistenza all'ambiente salino ed alcalino / Durability assessment of impregrated FRCM composites in alkaline or saline environment

    Organizzato da Centro Interdipartimentale EN&TECH

     

     

    Ore 12.20 – 13.15 Sala Belriguardo, pad. 4

    RUSSIA: The Russian-Italian School of Restoration

    Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

     

     

    Ore 12.30 – 13.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    La Scuola di Conservazione e Restauro dell’Università di Urbino tra didattica e ricerca

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

     

    Ore 12.30 – 14.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4

    PRIMO MODULO DA 45 MINUTI, DALLE 12.30 ALLE 13.15
    La conoscenza del cantiere storico: la chiesa di San Giovanni di Saluzzo. Analisi materiale del costruito e progettazione per il restauro
     Saluti e presentazione del Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio (Politecnico di Torino)
    -        Presentazione del progetto di ricerca del Politecnico di Torino: obiettivi e esiti
    (Silvia Beltramo e Maurizio Gomez, Politecnico di Torino)
    -        Progettazione preliminare del restauro
    (Paolo Bovo, architetto libero professionista)
    -          Il cantiere di conoscenza del Mibact e la tutela dell'edificio
    (Valeria Moratti e Silvia Gazzola, Soprintendenza Belle Arti E Paesaggio Per Le Province Di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli)

    SECONDO MODULO DA 45 MINUTI, DALLE 13.15 ALLE ORE 14.00
    La cappella marchionale nella chiesa di San Giovanni a Saluzzo: analisi materiali e prove diagnostiche sul costruito
    Saluti e presentazione del Direttore del master universitario di II livello Architettura e Costruzione. Progettazione Contemporanea con la pietra (Politecnico di Milano)
    - Analisi architettonica e documentaria (Silvia Beltramo, Politecnico di Torino)
    - Risultati della ricerca sui paramenti lapidei della cappella Marchionale (Maurizio Gomez e Luca Finco, Politecnico di Torino)
    - Attività diagnostica per chiesa e cappella (Monica Volinia, Politecnico di Torino)

     

    Organizzato da: Prof. Maurizio Gomez Serito e prof.ssa Silvia Beltramo, Politecnico di Torino

     

     

    Ore 12.45 – 14.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    Droni professionali per il rilievo tridimensionale

    Organizzato da: Menci Software

     

     

    12.45 – 13.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Prove di compressione diagonale su pannelli in muratura con placcaggi / Diagonal compression tests on masonry panels reinforced with carbon or glass FRP

    Organizzato da Centro Interdipartimentale EN&TECH

     

     

     

    Ore 13.00 – 14.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6

    L'uso dei Batteri come agenti di Biopulitura

    Solventi: nuove prospettive ecosostenibili

    Organizzato da: Bresciani Srl

    Relatori: Annalisa Balloi, Vittorio Bresciani

     

     

    Ore 13.15 – 13.30 Sala Belriguardo, pad. 4

    BULGARIA: Development of cooperation between Itay and Bulgaria

    Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

     

     

    Ore 13.15 – 14.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Il consolidamento nel restauro degli edifici storici: esempi di tecniche non invasive

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    13.30 – 14.15 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Life Cycle Sustainaibility Assessment dell’intervento di restauro della fortezza di Uncastillo

    Organizzato da Centro Interdipartimentale EN&TECH

     

     

    Ore 14.00 – 15.30 Pad.2

    Rilievo e conservazione dell’architettura residenziale brasiliana del Novecento: le avanguardie architettoniche e il caso studio della Casa delle Canoe a Rio de Janeiro di Oscar Niemeyer

    Coordinamento scientifico:
    DIAPReM/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

    Introduce:

    Luca Rossato, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

    Intervengono:

    Mariana S. Rolim, Mackenzie University, São Paulo, Brasile

    Denise Araújo Azevedo, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

    Federica Maietti, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

    Guido Galvani, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

     

     

    Ore 14.00 – 15.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4

    Il contributo delle nanoscienze allo sviluppo di soluzioni innovative per la conservazione dei beni culturali

    Organizzato da: il Prato Publishing House srl

    Interverranno: Michele Baglioni, Dipartimento di Chimica e CSGI, Università degli Studi di Firenze; Giovanna Poggi, Dipartimento di Chimica e CSGI, Università degli Studi di Firenze; Elena Munerato, Siltea srl, Padova

     

     

    Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    Progetto Pompei

    Organizzato da: Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Scuola di Lettere e Beni Culturali di Ravenna

     


    Ore 14.00 – 15.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    Germolles Castle in Burgundy: Investigations of medieval wall painting decorations.

    Il Castello di Germolles: indagine per la caratterizzazione delle pitture murali medievali.

    Organizzato da: Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana. Dipartimento ambiente costruzioni e design. Conservazione e restauro

     

     

    Ore 14.00 – 16.00 Sala Massari, pad. 4

    Il progetto musei in strada. tecnologie applicate agli allestimenti

    Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,

    Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi

    Introduzione: Musei in strada - Il progetto, l'allestimento in corso e realizzato - La didattica, Stefania Teodonio, Allestimenti e Eventi; Il progetto all’estero (Grand Tour/Talking Statues) - La tecnologia nel progetto, Tanja Lelgemann, Antenna International; Produzioni multisensoriali, Antonio Faccenda, Filmare Group

     

     

    Ore 14.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4

    A MALI ESTREMI, NUOVI RIMEDI

    Organizzato da: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze e Antonio Zaccaria - Restauro Beni Culturali, Bergamo

    Coordinano: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze, Antonio Zaccaria - Restauro Beni Culturali, Bergamo

    Interventi: Fitoconservazione: trattamenti alternativi sulle opere in materiale lapideo nei Giardini Vaticani, Guy Devreux, responsabile del Laboratorio Restauro Marmi e Calchi - Musei Vaticani, Rita Reale, restauratrice dei Giardini Vaticani, Annalea Mattozzi, responsabile del progetto di restauro dei Giardini Vaticani; Il restauro delle mummie animali del Museo Egizio di Torino: vecchi restauri e nuove soluzioni. Diversità di approccio ai materiali organici archeologici, Cinzia Oliva, restauratore, Torino; L'Adorazione dei Pastori di Gherardo delle Notti agli Uffizi, Francesca de Luca, Direzione degli Uffizi; La Sfera d'Oro di Palermo, Clarice Innocenti, Opificio delle Pietre Dure, Firenze; Il San Giovannino di Ubeda di Michelangelo, Maria Cristina Improta, Opificio delle Pietre Dure, Firenze; Un “sistema” di accorgimenti per recuperare un dipinto di grande formato: il Mosè al roveto ardente di Van Schoor, preparatorio per l’arazzo della Trilogia di Anversa della Basilica di Santa Maria Maggiore a Bergamo, Antonio Zaccaria, Restauro Beni Culturali, Bergamo; La Madonna in terracotta di Jacopo Sansovino dalla Loggetta del Campanile di Venezia, Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze. 

     

     

    Ore 14.00 – 14.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Il restauro dei Misteri della Madonna del Rosario della chiesa di San Francesco a Ostra: proposta di materiali alternativi nel sistema di ancoraggio

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 14.00 – 15.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4

    Il contributo delle nanoscienze allo sviluppo di soluzioni innovative per la conservazione dei beni culturali

    Organizzato da: il Prato Publishing House srl

     

     

    Ore 14.00 – 15.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    Germolles Castle in Burgundy: Investigations of medieval wall painting decorations.

    Il Castello di Germolles: indagine per la caratterizzazione delle pitture murali medievali.

    Organizzato da: Swiss Conservation-Restoration Campus

     

     

    Ore 14.30 – 18.30 Sala Schifanoia, pad.2

    WORKSHOP ITALIA 2015

    CONVEGNO TECNICO – IL RISANAMENTO DELLE MURATURE UMIDE – CON CREDITI FORMATIVI

    METODO SCIENTIFICO ED INNOVAZIONE TECNOLOGICA PER IL RISANAMENTO DELLE MURATURE UMIDE.La termografia IR e la tecnologia a neutralizzazione di carica quali strumenti “a impatto zero” per la diagnosi, la prevenzione e la definitiva risoluzione delle patologie da umidità capillare.

                                            

                            I SESSIONE: CONVEGNO TECNICO FORMATIVO

                                                  

    Ore 14:00         Apertura desk di registrazione partecipanti

    Ore 14:30         Introduzione:

    Dott. Raymond Bondin, Membro dell’ICCROM, Centro Internazionale per lo Studio della Conservazione e del Restauro dei Beni Culturali dei Siti Unesco.

    Prof. Carlo Ostorero, Docente del Dipartimento d’Ingegneria del Politecnico di Torino.

    Ing. Roberto Castelluccio,Docente Architettura Tecnica Università degli Studi di Napoli Federico II.

    Prof. Arch. Manlio Montuori,TekneHub, Tecnopolodell’Università di Ferrara.

    Dott. Alessandro Zanini, presidente di Assorestauro.

    Ore 14:45         Umidità di risalita capillare negli edifici: la tecnologia a neutralizzazione di carica quale indispensabile strumento “a impatto zero” per la prevenzione e la definitiva risoluzione del problema. Principi di funzionamento del Sistema, casi applicativi e differenze rispetto a precedenti tecniche di tipo elettro-osmotico, elettromagnetico o elettrofisico.

    Relatore: Ing. Michele Rossetto,Esperto in sistemi di deumidificazione muraria

    Ore 15:45         Metodi di indagine e diagnosi delle patologie edilizie e, in particolare, delle patologie da umidità mediante analisi di termografia infrarossa: principi teorici, modalità operative e vantaggi rispetto ad altre tecniche di tipo distruttivo.

    Relatore: Arch. Guido Roche, Libera Università di Bolzano - Facoltà di Scienze e Tecnologie

    Ore 16:30         Presentazione di casi studio di interventi effettuati, con l’applicazione della termografia IR e della tecnologia a neutralizzazione di carica, in edifici di particolare importanza e rappresentatività sul territorio.

    Relatore: Ing. Michele Rossetto,Esperto in sistemi di deumidificazione muraria

                                                                                    

                            II SESSIONE: WORKSHOP ATTIVO                             

    Ore 17:15         Questa sessione – di tipo interattivo - è indirizzata a tutti i colleghi interessati ad approfondire in modo più specifico alcuni aspetti degli argomenti trattati, o a prospettare casi applicativi riguardanti la propria attività professionale e meritevoli di discussione. I relatori saranno quindi a disposizione per rispondere in modo mirato a tutte le domande e richieste di approfondimento.

    Ore 18:45         Termine lavori

    Evento organizzato da:Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ferrara

    Con il patrocinio di:Comune di Ferrara - Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Ferrara - Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara - TekneHub Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara - Consiglio Nazionale degli Architetti PPC - Consiglio Nazionale degli Ingegneri - Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati - Dipartimento dei Beni Culturali - DEI Tipografia del Genio Civile -ASSORESTAURO.

    CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI

    Questo seminario è stato accreditato anche: 4 CFP Architetti; 2 CFP Geometri; 3 CFP Ingegneri

     

     

     

    Ore 14.30 – 16.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Partecipazione e cittadinanza attiva fra ricostruzione e rigenerazione urbana nei comuni minori. Esperienze a confronto in Emilia-Romagna: Nonantola, Sant’Agostino e San Felice sul Panaro

    a cura della Regione Emilia-Romagna

     

     

     

     

    Ore 14.30 – 17.30 Sala Castello, 1 piano, atrio

    MUSEO E COMUNITÀ

    Musei come strumenti di crescita e di trasformazione sociale

    Promosso da ANMLI – Associazione Nazionale dei Musei di Enti Locali e Istituzionali

    Presiede: Anna Maria Montaldo, Presidente Nazionale ANMLI

    Saluti istituzionali: Massimo Maisto, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara

    Enrica Puggioni, Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari, Laura Carlini Fanfogna, Istituto Beni Culturali Emilia – Romagna, Giuliano Volpe, Presidente Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici, Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo

    Relazioni e presentazione di casi: Roberto Balzani, Professore di Storia contemporanea, Università di Bologna, Come riattivare un magnete patrimoniale: il caso della collezione Verzocchi a Forlì; Nadia Barrella, Professore di Museologia, Seconda Università di Napoli, Il museo per il racconto e il ridisegno del paesaggio; Alberta Campitelli, Dirigente Ville e Parchi storici, Sovrintendenza Beni Culturali del Comune di Roma, Progetto Giovani. Volontari non professionisti nel coinvolgimento di nuovi pubblici nei musei minori del Comune di Roma; Alessandro Furiesi, Direttore Pinacoteca civica di Volterra, Il nuovo pubblico dei musei di Volterra: i cittadini; Franco Marzatico, Dirigente Dipartimento Cultura Provincia Autonoma di Trento, Anna Maria Visser, Condirettore Master sui musei, MCM MuSeC, Università di Ferrara, Il giusto equilibrio: il museo fra coscienza critica e audience; Anna Maria Montaldo, Direttrice dei Musei Civici di Cagliari, Il museo come snodo di un nuovo policentrismo culturale; Raffaella Sgubin, Sovrintendente dei Musei Provinciali di Gorizia, Musei Provinciali di Gorizia: comunicare un’identità plurale; Silvia Spada, Direttrice dei Musei Civici di Bolzano, Il Monumento alla Vittoria di Bolzano: il presente condiviso

     

     

    Ore 14.30 – 18.30 Sala Ermitage, pad. 5

    LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI

    Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio

    Modulo giornaliero II

    Coordinatore: Ing. Davide Grandis

    L’evoluzione della nuova normativa di prevenzione Incendi, Ing. Fabio Dattilo – Direttore Regionale Veneto e Trentino Alto Adige Corpo Nazionale Vigili del Fuoco; Nuova linea guida per l’approccio della sicurezza antincendio negli edifici storici Approfondimenti e sperimentazione; Ing. Massimiliano Gaddini – Dirigente Ufficio del Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Ing. Paolo Iannelli – MiBACT, Arch. Maria Francesca Conti – Comando Provinciale VVF Imperia; Il museo di Casa Romei, Ferrara: integrazione fra tutela e sicurezza antincendio, Arch. Gabriele Pivari, Responsabile Soprintendenza Ferrara – Ing. Davide Grandis, Master Universitario SAFEng – Ferrara; Case Study di sicurezza antincendio con l’approccio ingegneristico su gli edifici storici e museali, Ing. Luca Nassi – Dirigente Corpo Nazionale Vigili del Fuoco.

    Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti nelle Liste Antincendio: 3

    Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4

    Crediti Formativi Ordini e Collegi: 4

     

     

    Ore 14.45 – 15.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Restauro conservativo e valorizzazione storico-culturale della cinta bastionata rinascimentale della fortezza veneziana di Peschiera del Garda (Verona)

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 15.00 – 18.00 Sala Diamanti, pad 6
    Il nuovo Ministero: tutela, valorizzazione, turismo

    Organizzato da: MiBACT

     

    Proiezione del video Museitaliani a cura della Direzione generale Musei

     

    ore 15.00

    Antonia P. Recchia

    Segretario Generale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo - MiBACT

    Introduzione

     

    ore 15.10

    Stefano Baia Curioni

    Professore Università Bocconi di Milano, Consulente del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo

    La riforma del MiBACT: Un percorso complesso e difficile

     

    ore 15.30

    Gregorio Angelini

    Direttore Generale Organizzazione del MiBACT

    Gli impatti della riforma: le risorse umane

     

    ore 15.50

    Daniele Lupo Jalla

    Presidente di ICOM Italia

    Musei e paesaggi culturali

     

    ore 16.10

    Onofrio Cutaia

    Direttore Generale Turismo del MiBACT

    Turismo e promozione nei territori

     

    ore 16.30

    Caterina Bon Valsassina

    Direttore generale educazione e ricerca del MiBACT

    Una sfida innovatrice: educazione e ricerca in una struttura complessa

     

    ore 16.50

    Francesco Scoppola

    Direttore Generale belle arti e paesaggio del MiBACT

    La tutela che non cambia: le soprintendenze

     

    ore 17.10

    Carla Di Francesco

    Dirigente Generale del MiBACT

    La tutela che cambia: le commissioni regionali per il patrimonio culturale

     

    ore 17.30

    Giuliano Volpe

    Professore Università di Foggia – Presidente del Consiglio Superiore dei beni culturali e paesaggistici del MiBACT

    Considerazioni conclusive: verso il MiBACT del XXI secolo

     

     

    Ore 15.00 – 15.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    La revitalización integral en La Habana Vieja por la Oficina del Historiador de la ciudad de La Habana

    Organizzato da: ICE – Istituto Nazionale per il commercio Estero

     

     

    Ore 15.00 – 16.30 Sala D, I piano, tra pad 5 e 6

    L’Italia e il primo anno di Horizon 2020 Societal Challenge n. 6 - “Inclusive Innovative and Reflective Societies”: verso il Work Programme 2016-2017

    Coordinamento scientifico: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni, Rete Alta Tecnologia E-R

     

     

    Ore 15.30 – 16.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    Research and restoration of Santa Sofia Mosaics with the method of endoscopy

    Organizzato da: ICE – Istituto Nazionale per il commercio Estero

     

     

     

    Ore 15.30 – 16.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Restauratori Senza Frontiere Italia (RSF) e Fratelli Alinari-Fondazione per la Storia della Fotografia. Il restauro e la digitalizzazione di 45 negativi su lastra di vetro di formato “imperiale”, una collezione storica unica al mondo

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 15.30 – 17.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4

    LA PROVINCIA DI FERRARA AL SALONE DEL RESTAURO – Convegno

     

     

    Ore 15.30 – 18.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4

    Piattaforma EvoCH (Economic Value of Cultural Heritage): Esperienze e indicatori in Europa

    Organizzato da Consejería de Cultura y Turismo. Junta de Castilla y León, Spagna

    Con la collaborazione di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Italia

     

     

    Ore 16.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4

    PREMIO ARCHITETTURA ORIZZONTALE 2013-2015.

    progetti per la riqualificazione dello spazio pubblico contemporaneo e dei tessuti storici

    Cerimonia di premiazione del Premio promosso da E.S.PO. – Ente Sviluppo Porfido del Trentino, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura di Ferrara, alla presenza della giuria, dei vincitori e dei menzionati.

    GIURIA: Francesco Veneri, Presidente Ente Sviluppo Porfido, Marcello Balzani, Vice-direttore Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara, Ugo Bazzanella, Vice-presidente Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Trento, Valentina Eccher, Consigliere Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento, Marco Medici, Segretario del Premio Architettura Orizzontale, Dipartimento di Architettura di Ferrara

    VINCITORI: Nuovo centro polifunzionale Sanbàpolis, STS Trentino Engineering, Ottimizzazione dell’accessibilità del centro storico di Vitoria-Gasteiz, Tabuenca & Leache Arquitectos, Piazze della stazione ferroviaria di Padova, CZstudio associati

    MENZIONI: Recupero spazi urbani di Pedemonte, Studio Architettura Scattola Associati, Riqualificazione di Viale Mazzini a Chiari, Neostudio Architetti Associati, Riqualificazione urbana di Vason, Beltrami+Dellanna architetti associati

    VINCITORE TESI: iCool - Proposta per un modello di valutazione del comfort termico negli spazi, Federico Orsini

    Agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciti 2 CFP

     

     

    Ore 16.00 – 18.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    Musei e musealizzazioni, criteri di adattamento, riflessioni su una eccellenza italiana

    Conferenza

    Organizzato da: Sapienza Università di Roma, Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio

    Relatori: Prof.ssa Daniela Esposito, Direttrice della Scuola; Prof. Calogero Bellanca; Prof. Gianni Bulian; Prof. Guido Canali.

     

     

    Ore 16.00 – 17.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5

    Le pratiche di riuso temporaneo contro il degrado dei luoghi urbani: potenziali strumenti della ricostruzione. Il Teatro Sociale di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri. Il progetto Temporary Windows di Faenza. L’esperienza tra pubblico e privato di via Carteria/S. Eufemia a Modena

    a cura della Regione Emilia-Romagna

     

     

    Ore 16.00 – 18.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6

    Musei e musealizzazioni, criteri di adattamento, riflessioni su una eccellenza italiana

    Conferenza

    Organizzato da: Sapienza Università di Roma, Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio

    Relatori: Calogero Bellanca; Gianni Bulian; Francesco Canali;Daniela Esposito.

     

     

    Ore 16.15 – 17.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    “I tessili. Applicazioni laser e altre indagini per i materiali fibrosi”, “I dipinti mobili. Applicazioni sperimentali di sistemi laser per la pulitura”, Progetto TemArt, OPD-Nardini Editore, nuova collana Conservation Notebooks

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

     

    Ore 16.30 – 17.30 Sala D, tra pad. 5 e 6

    Recupero e conservazione dell’arte rupestre in terra Ionica Tarantina

    Organizzato da: Latorraca Restauri di Latorraca Antonia Maria Rosa

     

     

    Ore 17.00 – 17.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Associazione per il Restauro del Patrimonio Artistico Italiano-ARPAI

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

     

     

    Ore 17.30 – 18.30 Sala B, tra pad. 3 e 4

    Lezione di tecnica dell’affresco

    Organizzato da: Bottega d’Affresco

     

     

    Ore 17.45 – 18.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3

    Il restauro del contemporaneo: esperienze della Scuola di Urbino

    Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro