Fair of the conservation, technology and promotion of cultural and environmental heritage
PROJECT "MADE IN ITALY RESTORING" SUPPORTED BY THE MINISTRY FOR ECONOMIC DEVELOPMENT AND THE ITALIAN TRADE AGENCY, WITH THE PARTNERSHIP OF ASSORESTAURO

NEWS

go back

CONVEGNO A CURA DEL CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

18 03 13

Mercoledì 20 marzo, in occasione dell’apertura ufficiale della XX edizione del Salone del Restauro, al padiglione 4 (Sala Massari) dalle 10:15 avrà luogo il convegno a cura del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, del MiBAC e del TekneHub del Tecnopolo dell’Università, in cui si confronteranno esperienze e casi operativi relativi alla tutela dei beni culturali durante un’emergenza. Il recente sisma ha infatti mostrato, ancora una volta, l’importanza di attivarsi immediatamente per mettere in sicurezza gli edifici e i beni che essi contengono, mettendo a frutto l’esperienza di ciascun ente e consolidando metodi di lavoro che richiedono non solo grande professionalità ma anche una indubbia capacità di coordinamento.

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, la Direzione Regionale per i Beni Culturali ed il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale dell’Emilia-Romagna, illustreranno le metodiche utilizzate durante l’emergenza ed alcuni casi esemplificativi di interventi di messa in sicurezza, sia degli edifici sia dei beni mobili. Anche grazie a questa convergenza di intenti è stato infatti possibile preservare moltissime opere d’arte che sarebbero andate altrimenti perdute, ad esempio i lampadari del Municipio di Sant’Agostino: rimossi con grande perizia dall’edificio pericolante dai VVF, accuratamente smontati ed imballati dai tecnici del MiBAC e del Consorzio Promovetro ed in questi giorni in partenza dal Palazzo Ducale di Sassuolo per Murano, dove verranno restaurati.

Il convegno sarà la prima occasione di incontro e confronto fra tutti i soggetti coinvolti in questo salvataggio, cioè il sindaco di Sant’Agostino Fabrizio Toselli, l’ing. Cristiano Cusin, Comandante dei Vigili del Fuoco di Ferrara, la dott.ssa Elena Rossoni e l’arch. Silvia Gaiba, della Soprintendenza per i Beni Storici Artistici, ed i tecnici del Consorzio Promovetro Murano, che si sono fatti carico di restaurare gratuitamente i lampadari, in solidarietà con i cittadini di Sant’Agostino, duramente provati dal terremoto.

Un allestimento permanente a cura del Corpo Nazionale VVF, al padiglione 5 del Salone, consentirà di comprendere tutte le fasi del recupero dei lampadari ma anche di conoscere altri interventi svolti dai Vigili del Fuoco e dai Funzionari delle Soprintendenze, nel ferrarese ed in altre aree emiliane terremotate.