ECONOMIA, CONSERVAZIONE, TECNOLOGIE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI - 18-20 SETTEMBRE 2019
progetto "RESTAURO MADE IN ITALY" promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e Ice, con la partnership di Assorestauro

PROGRAMMA

torna indietro

Edizione 2019

Giovedì 21 marzo
  • Giovedì 21 Marzo

    Ideas’ Spring Day: Workshop LEGO® SERIOUS PLAY® con studenti e dottorandi delle Università di Architettura, Design, Economia per esplorare il concetto di Inclusività nei progetti di valorizzazione dell’Heritage.
    Ore 9.30, Spazio B4B, pad.2
    Coordinamento scientifico: Laboratorio TekneHub, Rete Alta Tecnologia Regione Emilia- Romagna, Piattaforma Costruzioni, Consorzio Ferrara Ricerche, Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara
    Facilitatrice: Patrizia Bertini 

     
    Un giorno all'anno tutto l'anno insieme agli Etruschi di Marzabotto
    Ore 9.30 – 10.30,  sala C,  primo piano, fra pad. 5 e 6
    Promosso da:  Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna
    Relatori: Paola Desantis (Direttore del Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto e Responsabile dei Servizi educativi della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Rita Filippini (Insegnante e responsabile del progetto didattico pluriennale: “I giovani Etruschi di Marzabotto adottano il loro museo), Morena Melchioni (responsabile Laboratorio delle Meraviglie dell’Istituto Comprensivo di Marzabotto), Romano Franchi (Sindaco del Comune di Marzabotto), M. Ambrogina Bertone (Responsabile Coordinamento Unità sociosanitaria integrata “adulti con disabilità” Azienda USL di Bologna – Distretto di Porretta Terme)
     
     
    Presentazione del libro “Comunicare con Leon Battista Alberti”
    Ore 9.30 - 10.30, Sala Belriguardo, pad. 5
    Promossa da  Soprintendenza per i Beni Architettonici Paesaggistici Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Firenze Pistoia e Prato
    Relatori:  Alessandra Marino, Marco Dezzi Bardeschi e Vincenzo Vaccaro
     
     
    Quella sporca dozzina. Gli studenti della SAF nel cantiere di Sant'Agostino (FE)
    Ore 9.30 - 12.30, sala D,  primo piano, fra pad. 5 e 6 
    Promosso da  Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica per l’Emilia Romagna
    Relatori: Maria Cristina Misiti (Direttore Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario), Stefano Vitali (Soprintendente Archivistico per l’Emilia Romagna), Rossana Rummo (Direttore Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d’autore), Fabrizio Toselli (Sindaco di Sant’Agostino - FE), Giovanna Caniati (Soprintendenza Archivistica per l'Emilia Romagna), Eugenio Veca (Responsabile del laboratorio di conservazione preventiva, ICRCPAL), Maria Carla Sclocchi (Laboratorio di biologia, ICRCPAL), Lucilla Nuccetelli, (Responsabile del Laboratorio di restauro, ICRCPAL), allievi SAF/ICRCPAL
     
     
    Restauro, recupero, rinnovamento: colore e materia per l’architettura
    Ore 9.30 - 11.00, sala B,  primo piano, fra pad. 3 e 4 
    Promosso da Oikos
    Relatori: Raffaele Del Monaco (Dipartimento Restauro Architettonico Oikos)
     
     
    “Agire insieme". L'esperienza della regione Marche tra volontariato e professionalità per la salvaguardia dei beni culturali in emergenza
    Ore 10.00 -  11.00, Sala Ermitage, pad. 5
    Promosso da  Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici delle Marche, Dipartimento per le Politiche integrate di sicurezza e per la protezione civile della Regione Marche, Dipartimento Protezione Civile Presidenza del Consiglio dei Ministri,  Legambiente Marche 
    Relatori:  Marina Mengarelli (Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici delle Marche), Mauro Perugini (Regione Marche), Veronica Piacentini (Dipartimento Protezione Civile Nazionale), Antonella Nonnis (Legambiente Marche)
     
     
    I materiali compositi nella riqualificazione strutturale ed antisismica.
    Normative, criteri di calcolo, verifiche strutturali, tecnologie ed interventi.
    Corso breve per ingegneri strutturisti
    ORE 09.30 – 17.00 sala Castello, primo piano, atrio
    Organizzato da G&P intech
    ISCRIZIONE OBBLIGATORIA, INVIARE UNA MAIL A segreteria@gpintech.com
    Relatori:  Marcello Balzani, (Direttore del DIAPReM e Responsabile scientifico del TekneHub, Tecnopolo di Ferrara Piattaforma Costruzioni Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna): Il rilievo morfometrico 3D per l’analisi e il progetto di recupero strutturale nel contesto storico; Carlo Pellegrino (Tecnica delle Costruzioni Dicea- Università di Padova): Rinforzo e messa in sicurezza di strutture in c.a. mediante materiali compositi. Aspetti normativi, criteri di calcolo secondo le linee guida ed esempi di intervento.
    Giorgio Giacomin (Comm. DT 200/2004 - Dir. Tec. G&P intech): I materiali compositi FRP a matrice organica e i criteri normativi per l’installazione ed il controllo in cantiere. Il software Lamella 5.3 per le verifiche delle strutture in c.a. con l’impiego degli FRP SYSTEM; Claudio Mazzotti (Tecnica delle Costruzioni Dicam - Università di Bologna):  Rinforzo e messa in sicurezza di strutture in muratura mediante materiali compositi. Aspetti normativi, criteri di calcolo secondo le linee guida ed esempi di intervento. Relatore: Giancarlo Maselli (Docente a contratto DIMeC Università di Modena e Reggio E. Amm. Unico Giancarlo Maselli):  Controlli semi-distruttivi, non distruttivi e monitoraggio dei rinforzi installati per la corretta esecuzione degli interventi; Carlo Perinelli (uff. Tec. G&P intech): I materiali compositi innovativi a matrice inorganica FRCMSRG. Tecnologie, sperimentazioni ed impieghi
    Ai partecipanti al corso breve verrà rilasciato un attestato di partecipazione e verrà consegnata della documentazione tecnica e i software Lamella 5.3 e Colonna 1.4
     
     
    BUILT HERITAGE 2013
    Monitoring, Conservation, Management – 18-20 November 2013
    Ore 10.30 - 11.00, Sala Incontri Assorestauro, Pad.5
    Launch of the Conference by Politecnico di Milano
     
     
    Neri di Bicci. L'Assunzione della Vergine di Faeto in Pratomagno. Storia e restauro
    Ore 11.00, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da Edifir 
    a cura di Paola Refice e Isabella Droandi
    Relatori: Giorgio Bonsanti 
     
     
    THE MED.ART. PROJECT
    The restoration of the Sheik Süleyman Mosque: an agreement between Turkey and Italy.
    Ore 11.30 - 12.30, Sala Incontri Assorestauro, Pad.5
    Convegno in lingua INGLESE
     
     
    Le statue di Monte Prama (Cabras-OR): un progetto di restauro per la valorizzazione del patrimonio culturale
    Ore 12.30  -  13.30 Sala Ermitage, pad.  5, piano terra
    Promosso da:  Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Sardegna in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle provincie di Sassari e Nuoro - Centro di Conservazione e Restauro ed il Centro di ricerca regionale CRS4
    Relatori:  Maria Assunta Lorrai, Marco Edoardo Minoja, Daniela Rovina, Alba Canu, Enrico Gobbetti
     
     
    Aree archeologiche e conservazione. Esperienze a confronto e problematiche relative alla colonizzazione vegetale
    Ore 12.30  -  15.30,  sala D,  primo piano, fra  pad.  5 e 6 
    Promosso da:  Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna
    Relatori:   Filippo Maria Gambari (Soprintendente per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Paola Desantis (funzionario Archeologo, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Ornella Salvadori (funzionario Biologo,  Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei Comuni della gronda lagunare), Chiara Guarnieri (funzionario Archeologo, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Mattia Bonassisa (funzionario Architetto, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Marco Marchesini (funzionario Archeobotanico, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna) Mauro Ricci, Antonella Pomicetti, Micol Siboni, Virna Scarnecchia, Valentina Guerzoni, Monica Zanardi, Roberto Monaco (funzionari e tecnici restauratori dei Laboratori della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Cristina Leoni (Ditta In OPERA), Stefano Lugli (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento Scienze della Terra)
     
     
    Il restauro della rotella di Fontegiusta (Siena) facente parte delle “Armi di Cristoforo Colombo”
    Ore 13.00 - 14.00, sala C,  primo piano, fra  pad. 5 e 6 
    Promosso da: Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Siena e Grosseto
    Relatore:  Mario Scalini
     
     
    Il restauro della Chiesa di S.Vitale di Carpineti
    Ore 13.15, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da Master in “Pogettazione Contemporanea con la Pietra” – Pollitecnico di Milano
    Relatore: Maria Cristina Costa
     
     
    RUSSIAN SCHOOL OF RESTORATION FOR PROFESSIONALS
    Ore 13.30 - 14.30, Sala Incontri Assorestauro, Pad.5
    CNRPM-Assorestauro
    Convegno in lingua INGLESE
     
     

    Quando la tecnologia si mette al servizio della storia. Betontex IPN la nuova frontiera dei materiali compositi per il consolidamento strutturale

    Ore 14.00, sala C, primo piano, fra pad. 5 e 6

    Organizzato da: Ardea

    Relatori: Gianluca Ussia (Ardea Progetti e Sistemi Srl), Elena Fabbri (Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Università di Modena), Lino Antonio Credali (Ardea Progetti e Sistemi Srl)

     
     
    Presentazione del libro “The age of plastic”. Beni artistici e industriali. Il nuovo materiale.
    Di Roberta Verteramo
    Collana: “I talenti”
    Ore 14.30, sala A, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da Il Prato Publishing House
     

    Presentazione delle video interviste realizzate con un metodo basato su LEGO® SERIOUS PLAY® che utilizza i mattoncini per mettere a nudo i punti di vista più profondi su temi complessi: Heritage/Inclusività/Architettura/Ruolo dell’architetto/Colore/Design/Arte.
    Ore 15.00, Spazio B4B, pad.2
    Coordinamento scientifico: Laboratorio TekneHub, Rete Alta Tecnologia Regione Emilia- Romagna, Piattaforma Costruzioni, Consorzio Ferrara Ricerche, Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara

     
    Il Parco Museo Quinto Martini: catalogazione conservativa di tutte le opere; sperimentazione di resine per l'integrazione del bronzo
    Ore 15.00 - 15.30, sala C,  primo piano, fra pad. 5 e 6 
    Promosso da:  Opificio delle Pietre Dure, Settore di restauro dei Bronzi e Armi antiche
    Relatori: Maria Data Mazzoni, Stefania Agnoletti, Elena della Schiava
     
     
    Per la conservazione dei Dipinti. Esperienze e progetti del Laboratorio dell'OPD (2002-2012)
    Ore 15.00, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da: Edifir
    a cura di: Marco Ciatti 
    Relatori: Marco Ciatti 
     
     
    AnIMuS: Ancoraggi Iniettati in Murature Storiche
    Le attività svolte e i risultati del progetto di ricerca e sviluppo relativo alla valorizzazione del patrimonio culturale.
    Ore 15.00 - 18.00, Sala Incontri Assorestauro, Pad.5
    Relatore: Prof. Ing. Paolo Riva Coordinamento Scientifico AnIMuS.
    Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni e di Costruzioni in zona sismica della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bergamo
     
     
    Il ruolo di Umberto Baldini  per la conservazione del patrimonio culturale: una prospettiva storica. Atti della giornata di studi (Firenze, 14 dicembre 2011)
    Ore 15.30, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da Edifir
    a cura di Marco Ciatti e Francesca Martusciello
    Relatori: Marco Ciatti
     
     
    Wik-OPD-edia? Il senso della presenza delle istituzioni culturali pubbliche nel Web 2.0
    Ore 15.30 – 16.30, sala C, primo piano, fra pad. 5 e 6 
    Promosso da  Opificio delle Pietre Dure, Servizio Informatica applicata
    Relatori:  Giancarlo Buzzanca (Responsabile del Servizio di Informatica applicata dell’OPD)
    Frieda Brioschi (Presidente di Wikipedia Italia)
     
     
    Conoscenza e conservazione del patrimonio etnografico dell’Emilia-Romagna
    Ore 15.30 - 16.30,  sala D,   primo piano, fra pad. 5 e 6 
    Promosso da: Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia
    Relatore: Paolo Maria Guarrera
     
     
    Simon Horsin-Déon e il restauro in Francia alla metà del XIX secolo
    Ore 16.00, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da Edifir
    A cura di: Giuseppina Perusini
    Relatori: Donatella Biagi Maino e Marco Ciatti
     
     
    Ristrutturazione energetica di edifici storici: una occasione per preservare il nostro patrimonio storico e mantenere vivi e attrattivi i nostri centri urbani e proteggere il nostro clima? / Energy retrofit of historic buildings: a chance for preserving our historic city scape, keep town centres an attractive living space and protect our climate?
    Ore 16.00 – 18.30 , sala A, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Coordinamento scientifico e organizzazione: CIRI Edilizia e Costruzioni, Università di Bologna e Progetto 3ENCULT
    Dibattito sulle opportunità e i fattori di successo. Incontro tra l´esperienza acquisita durante il progetto di ricerca Europeo 3ENDCULT www.3encult.eu e città italiane di primo piano / A discussion on opportunities and factors for success. Bringing together the experience from European research project 3ENCULT www.3encult.eu and leading Italian cities.
    Relatori / Speakers
    Alexandra Troi (EURAC research, coordinatore 3ENCULT/coordinator): Introduzione al progetto 3ENCULT – un approccio completo e multidisciplinare che unisce obiettivi energetici e conservativi / Introducing 3ENCULT – a multidisciplinary and comprehensive approach to unite energy and conservation targets
    Rainer Pfluger (Università di Innsbruck/University): Un insieme di soluzioni come scegliere quelle giuste per il "tuo" edificio storico / A pool of solutions from which to choose the right ones for “your” historic building
    Alexa Bodammer (TU Dresda/TU Dresden): Sviluppo della città storica e il ruolo della ristrutturazione energetica come opportunità. L´esperienza della cittá di Görlitz / City development in a historic context and the role of energy retrofit as driver. Experience in Görlitz
    Daniele Zappi (Federica Legnani, Comune di Bologna/Municipality): L’integrazione degli edifici storici nelle politiche e nelle azioni sul clima. Sviluppo urbano sostenibile e patrimonio culturale di Bologna / Integrating historic buildings into climate policy and actions. Urban sustainable development & cultural heritage in Bologna
    Keoma Ambrogio, Marco Zuppiroli (Università di Ferrara/University): Miglioramento dell’efficienza energetica nel sistema di edilizia storica aggregata ferrarese / Improving energy efficiency in historic bulit-up areas of Ferrara
    Rossella Cadignani, Michele Bocelli (Comune di Modena/MunicipalityModena): Il restauro degli edifici pubblici come occasione di miglioramento energetico / Modena, the preservation of public buildings as opportunity for energy improvement
    TAVOLA ROTONDA / PANEL DISCUSSION
    Moderatori/Moderation:
    Giorgia Rambelli (ICLEI) – Camilla Colla (Università di Bologna/University)
    Traduzione simultanea Inglese/Italiano / Simultaneous translation English/Italian
     
     
    Un arazzo medioevale  del Museo del Bargello: l’Assalto finale di Tito a Gerusalemme
    Ore 16.30, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da Edifir
    a cura di Clarice Innocenti
    Relatori: Nello Forti Grazzini, Clarice Innocenti e Marco Ciatti
     
     
    Il restauro della statua in terracotta policroma La Madonna di Citerna 
    Ore 16.30 – 17.00, sala C , primo piano, fra pad. 5 e 6 
    Promosso da: Opificio delle Pietre Dure, Settore di restauro dei Materiali ceramici
    Relatori: Laura Speranza, Rosanna Moradei, Roberto Boddi, Akiko Nishimura
     
     
    I restauri difficili: radiografie di dipinti su tavola di area veneta
    Ore 17.00 – 18.30, sala C, primo piano, fra pad. 5 e 6
    Promosso da: Casa Editrice Il Prato
    a cura di: Ferruccio Petrucci e Monica Pregnolato
    Presentazione del numero della rivista Progetto Restauro dedicato ai restauri promossi dalla Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso Editrice Il Prato
    Introduce:
    Marica Mercalli, Soprintendente per i beni storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso
    Relatori: 
    Luca Majoli, Monica Pregnolato - Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso: Dipinti su tavola di area veneta: problematiche di intervento
    Ferruccio Petrucci, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra e Sezione INFN di Ferrara, Tecnopolo TekneHub: Tecnologie fisiche per il restauro
    Eva Peccenini, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Ferrara e Tecnopolo TekneHub: Lettura dei dipinti attraverso le diagnostiche fisiche
     
     
    IL restauro dei materiali lapidei: una lezione introduttiva dalle Antologie di “OPD Restauro” 1986-2013
    Ore 17.00 -  18.30,  sala D, primo piano, fra pad. 5 e 6
    Promosso da  Opificio delle Pietre Dure, Servizio Promozione Culturale e Editore Centro Di, Firenze
    Relatori:   Marco Ciatti, Maria Cristina Improta,  Fabio Bertelli
     
     
    Il lato tecnico del restauro: opportunità, limiti e contenuti
    Ore 17.15, sala B, primo piano, fra pad. 3 e 4
    Organizzato da: Wolters Kluwer Italia
    Relatori: Stefano Musso (Preside della Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Genova), Donatella Fiorani (Professore ordinario di Restauro presso l’Università di Roma «La Sapienza»)
     
     
    AGGIORNATO AL 19/03