ECONOMIA, CONSERVAZIONE, TECNOLOGIE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI - 18-20 SETTEMBRE 2019
progetto "RESTAURO MADE IN ITALY" promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e Ice, con la partnership di Assorestauro

PROGRAMMA

torna indietro

Edizione 2019

Quinta Edizione Premio Internazionale di Restauro Architettonico
  • Quinta Edizione Premio Internazionale di Restauro Architettonico

    Quinta Edizione Premio Internazionale di Restauro Architettonico

    “Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo"

     Chiuse le iscrizioni al concorso 2015 con più di 190 partecipanti

     

    Il Dipartimento di Architettura dell'Università di Ferrara, sviluppa da alcuni anni iniziative di formazione e di confronto progettuale come il prestigioso Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo.

    Nell’ambito di tali attività il Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara ha presentato nel 2010 assieme al consolidato partner Fassa Bortolo il Premio Internazionale Domus di Restauro Architettonico.

    Il Premio si presenta come la prima iniziativa del settore volta a far conoscere ad un ampio pubblico restauri architettonici, insieme a tesi di laurea, master e dottorato sul tema, che abbiano saputo interpretare in modo consapevole i princìpi conservativi nei quali la comunità scientifica si riconosce, anche ricorrendo a forme espressive contemporanee.

    Dopo il successo delle prime quattro edizioni è deciso di suddividere in due finestre temporali differenti le sezioni del premio, separando il momento dedicato alle “opere realizzate” da quello dei “progetti elaborati come Tesi” per dare una maggiore rilevanza a quest’ultima.  In questa Quinta edizione, per l’anno 2015, la categoria in concorso sarà quella definita come “progetti elaborati come Tesi”.

     le candidature alla Quinta Edizione del Premio si sono appena concluse con un numero di iscritti di oltre 190.

    La giuria 2015 presieduta da Riccardo Dalla Negra (Professore Ordinario di Restauro Architettonico presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara) sarà quest’anno composta da Camilla Mileto (Professore dell’Università Politecnica di Valencia), Gisella Capponi (Dirigente dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo) e Marcello Balzani (Vicedirettore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara).

    I risultati delle selezione saranno resi noti entro il mese di aprile 2015 attraverso la divulgazione dei progetti meritevoli di riconoscimento e la relativa cerimonia di Premiazione che avverrà nella serata del 6 maggio 2015 presso il Palazzo Tassoni-Estense nel centro storico di Ferrara a conclusione della prima giornata di inaugurazione del Salone del Restauro 2015. Il giorno dopo, giovedì 7 maggio, al mattino al Salone del Restauro di Ferrara si realizzerà il Convegno sul Restauro Consapevole, che da cinque anni, sulla scorta delle stimolazione dei risultati del Premio, entra nel merito delle problematiche disciplinari e metodologiche del progetto di Restauro.