Un evento di

Economia, Conservazione, Tecnologie e Valorizzazione

IL GAP DI COMPETENZE RELATIVE ALLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO

Ore 9:30           Accoglienza e registrazione degli ospiti

Ore 9:45           Inizio workshop. Saluti degli organizzatori. Omar Marcacci*

Ore 10:00         Presentazione del progetto LIFE RES2: REsilient System for the Recognition of Energy Skills. Anna Moreno

Ore 10:20         I bisogni formativi per la qualificazione del patrimonio culturale Alberto Rui*

Ore 10:40         Presentazione della modalità di svolgimento del confronto partecipativo: tracciamo insieme il percorso delle competenze per il futuro dell’industria edile italiana. Anna Moreno

Ore 12:00         Presentazione plenaria dei risultati dei tavoli partecipativi.

Ore 12:30         Conclusione del workshop. Saluti e prossimi appuntamenti.

 Il Workshop è a numero limitato. L’’iscrizione è da effettuarsi a questo LINK si intende perfezionata alla ricezione di una mail di conferma.

INCONTRO TECNICO A CURA DI FASSA BORTOLO

Interventi

Programma presto online

INTERNATIONAL CONFERENCE ON RESTORATON AND RECONSTRUCTION AFTER HEARTQUAKE - RESTAURO FERRARA ITALY - HERITAGE INSTABUL, TURKEY.

Programma presto on line

Interventi

PRESENTAZIONI TECNICHE AZIENDE ESPOSITRICI

A cura di : Assorestauro

Programma presto on line

CONVEGNO A CURA DI RFI - POLO INFRASTRUTTURE

Interventi

– Programma presto on line

I RESTAURATORI RACCONTANO I RESTAURI DEL PROGETTO "RESTITUZIONI"

A Cura di : Intesa SanPaolo

Interventi

Moderatori: Giorgio Bonsanti, Carla Di Francesco, curatori scientifici progetto Restituzioni

Restauratore: Anna Borzomati
Jacopo Tatti, detto il Sansovino,
Madonna con il Bambino (Madonna del parto), 1518-1521 circa,
marmo di Carrara; finiture in lamina d’oro, 181 x 115 x 100 cm (gruppo scultoreo),
Roma, chiesa di Sant’Agostino in Campo Marzio.

Restauratore: Valentina Piovan
Paolo Caliari, detto il Veronese,
Cena di San Gregorio Magno, 1572,
olio su tela, 468 x 861 cm,
Vicenza, Santuario di Monte Berico.

Restauratore: Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale
Luigi Mainolfi,
La Campana, 1978-1979,
gesso policromo, base in legno,
alt. 292 cm, diam. 274 cm (campana); 51 × 390 × 392 cm (base),
Torino, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea.

Restauratori: Giuseppe Mantella, Sante Guido
Giovane cavaliere (Dioscuro?) sorretto da una sfinge, detto ‘Cavaliere Marafioti’, 420-400 a.C.
gruppo statuario a tutto tondo, terracotta policroma (tracce superstiti dei colori),
alt. 132 cm (gruppo); 125 × 50 cm (base),
Reggio Calabria, Museo Archeologico Nazionale.

Restauratori: Giuseppe Zingaro, Luigi Valerio Jaccarino
Coppia di reliquiari a tabella, anni settanta del XV secolo,
dischi e lastre in rame argentato, paste vitree, cristalli, pietre dure, lamine di osso trasparente (o di
cartilagine di tartaruga?) su legno impiallacciato,
240 × 134 cm (reliquiario A); 240 × 127 cm (reliquiario B); 7,5 cm (diam. di ciascun disco),
Andria, Museo Diocesano “San Riccardo”

INCONTRO TECNICO FORMENTO

Interventi

– Programma presto on line

Incontro promosso da Formento in collaborazione con Marina Militare, Compagnia San Paolo e Comune di Genova

FOCUS PAESE: UZBEKISTAN*

*da confermare: Uzbekistan “Formazione” Cultural Heritage Agency Fondazione MIN cultura

IL CASTELLO DI FERRARA

Interventi

CONVEGNO FORMEDIL - SCUOLA DI PERUGIA

Interventi

– Programma presto on line

presentazioni tecniche aziende espositrici

a cura di Assorestauro

PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO DI INDIRIZZO PER LA QUALITA' DEI PROGETTI DI RESTAURO DELL'ARCHITETTURA​

Introduzione
prof. arch. Renata Picone
Presidente SIRA

Presentazione del Documento di Indirizzo
prof. ing. Stefano Della Torre
Past President SIRA

dott. Lorenzo Appollonia
Dirigente, Regione Autonoma Valle d’Aosta

arch. Esmeralda Valente
Dirigente, Ministero della Cultura

TITOLO DA DEFINIRE